Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Stranamore - Vecchioni

Mancava una canzone del maestro Vecchioni. Un artista che senza dare troppo nell'occhio è de facto uno dei più influenti della musica italiana. Grande voce, grande musica e grandi testi, il tutto arricchito da uno spirito colto, eterogeneo e sperimentatore. Questa canzone mi ha sempre affascinato per il testo, unico, originale, e oserei persino dire: "strano". Vecchioni ed i tanti modi di amare. E cosa ci dice il maestro? Che non esiste un solo tipo d'amore e, di conseguenza, una sola maniera d'amare. Anzi, persino comportamenti che a noi possono sembrare squallidi o incomprensibili (se non addirittura odio) sono a loro volta una forma d'amore. Ecco la carrellata. Amare un marito alcolizzato. Il primo è anche il più semplice ed evidente. È l'amore di una donna sposata che si prende cura di un marito alcolizzato e che capisce che, per il suo bene, forse dovrebbe smettere di prendersi cura di lui. È l'unico modo per salvarlo (evidente il contrasto: pre…

L'assenzio - J-Ax e Fedez

Un'altra collaborazione RAP. Per i rapper un buon modo per cercare di galleggiare quando il successo è in calo, sono le collaborazioni. Ci si fa pubblicità a vicenda e intanto si tira avanti. Non mi sorprendo di Fedez, rapper di nuova generazione, e, a mio parere, alquanto sopravvalutato. Sono invece deluso di J-Ax, un'uomo contro, un ribelle, uno che aveva rinunciato al mainstram per non vendersi alle Major. Straordinario l'LP (al tempo si usava ancora il termine) "domani smetto". Uno degli ultimi lavori di contestazione perfettamente riusci che ci ha proposto la musica italiana. J-Ax, the voice e la musica commerciale Ma poi è arrivato The Voice, e forse il nostro fenomeno ha provato l'ebbrezza della popolarità e dei soldi facili, ed ha saltato a piè pari il recinto...  Eccolo quindi uscire con un album assieme al suo compagno d'avventura. L'incognita era: rivedremo il vecchio J-Ax e la sua vena contestatrice od un altro banale fenomeno commerciale…

Alta Marea - Antonello Venditti

Antonello Venditti poeta. Oggi parliamo ancora del significato del testo di una canzone del grande cantautore romano Antonello Venditti, che, purtroppo, ho imparato ad apprezzare da poco. La canzone è Alta Marea. Ho cercato a lungo, all'interno del brano, significati nascosti e metafore, che spesso si trovano nei suoi pezzi. In realtà questa volta ne è piuttosto carente, si tratta invece di una poesia nuda e cruda! Semplici frasi destinate a sollevare in noi emozioni, senza il bisogno di essere interpretate o spiegate. Gli anni '70 e la voglia di viaggiare Il contesto è molto anni '70, per chi fosse nato di recente è difficile da capire. Attenzione! Non è difficile capire il significato del testo, quanto le emozioni che scatena in noi "vecchi". Negli anni '70, in conseguenza della rivoluzione culturale del '68 e di un'impressionante crescita economica, la società era davvero cambiata. Parliamo di amori: una volta c'era il caro proverbio: "mo…